PRATO non può essere GOVERNATA CON I GUANTI DI VELLUTO Di: Sergio Castignani

“… la giusta cosa da fare non è vincere le elezioni,ma vincere per governare bene,è inutile sostituire un sindaco che non governa con un altro con le stesse caratteristiche,solo per il gusto dell’appartenenza…” S.Castignani

LA GIUNTA DI PRATO. I Fatti, o meglio i non fatti, parlano da soli…

Chi pensa di poter governare questa città (Prato) con i guanti di velluto,sbaglia alla grande…qui ci vogliono i coglioni…e grossi,non bisogna aver paura di prendere decisioni impopolari o di perdere la poltrona,ci vuole fermezza e decisionismo,progetti fattibili,ma soprattutto sbarazzarsi di leccaculo e yes man,sostituendoli con persone fidate che hanno a cuore il bene comune,basta al detto degli ultimi vent’anni “Tutti abbiamo famiglia” basta con la distribuzione dei pani per l’unico motivo di farsi degli “amici” elettorali…la giusta cosa da fare non è vincere le elezioni,ma vincere per governare bene,è inutile sostituire un sindaco che non governa con un altro con le stesse caratteristiche,solo per il gusto dell’appartenenza,questo a me non interessa,se interessa a voi fate pure,ma ricordatevi che con l’appartenza non si va da nessuna parte,sono i valori e i principi che ognuno di noi ha dentro che contano e che ci muovono ha fare le cose giuste,per fare le quali…mi ripeto,ci vogliono i coglioni!!! Possiamo continuare a fare come sempre,posizionandosi da una parte o dall’altra,arrivando poi ad una amministrazione che per cinque anni vivacchierà,oppure impegnarsi per costruire tutti assieme un progetto per questa città e collaborando dopo per la sua realizzazione,città devastata da criminalità,illegalità,avvelenamento del territorio e discariche abusive,città che ha un livello di sicurezza pari allo zero, se veramente vogliamo sanare tutto questo non ci sono alternative che l’impegno in prima persona,prima e dopo,altrimenti lasceremo il nostro futuro in mano ai soliti,che da destra a sinistra siedono da tanti anni in comode poltrone a discutere del nulla.A voi la decisione!