Governo distratto da monopattini e banchi rotelle Di: Lega Salvini Premier PRATO

 

OVATTONI LEGA: Decreti invasione e il disagio sociale avanza.

In Foto: Patrizia Ovattoni – Lega Salvini Premier Prato

PRATO 19/11/2020

Sofferenza sociale ovunque, vogliamo risposte concrete per Prato.

La zona rossa deve farci riflettere seriamente per il danno che apporterà all’economia locale già in sofferenza e al collasso.

Prato è stata colpita duramente e lo dimostrano le tante famiglie ormai alla disperazione, dato confermato dalle oltre 300 richieste di tessere per l’emporio della solidarietà.

Commercianti, tassisti, baristi, palestre e centri benessere, non c’è una categoria che non stia vivendo una situazione di crisi, dichiara Patrizia Ovattoni.

C’è bisogno di dare risposte concrete, azzerare i tributi, fare pressione sul governo per avere aiuti reali e venga erogata liquidità in breve tempo sui conti delle piccole attività che stanno andando al collasso.

Dobbiamo sostenere le nostre partite iva, che sono importanti per il nostro paese.

Servono misure efficaci anche per tutte quelle famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese, per tutti gli imprenditori che rischiano di chiudere le proprie aziende e per tutte le categorie che hanno bisogno di tornare a guadagnare.

L’effetto domino delle chiusure colpisce duramente il distretto tessile anche se aperto; il pil provinciale crolla del 12%, il fatturato scende del 30% e visioni ottimistiche prevedono un possibile recupero entro due anni del solo 6%.

Abbiamo bisogno di concretezza immediata e non di slogan pubblicitari, troppe promesse e pochi fatti chiude Ovattoni.

 

LEGA SALVINI PREMIER

CONSIGLIERE COMUNALE

PATRIZIA OVATTONI