Ancora un volta la TERRA TREMA Di: Giacomo Fiaschi

“..perché si continua a far finta di nulla e non si costruiscono abitazioni che mettano al riparo da catastrofi come questa…?…” G.Fiaschi

renzi_terremoto

Ancora una volta la terra trema e ancora una volta si attendono i numeri del terribile bilancio delle vittime.
Sappiamo, e non da ieri, che in determinate zone dell’Italia il rischio sismico è elevatissimo e non ci sono strumenti che permettono di prevedere quando e con quale intensità un terremoto potrà esserci.
La sola cosa che si può fare per evitare possibili tragedie è quella di costruire abitazioni in grado di minimizzare al massimo le conseguenze di questi eventi.
Viviamo in una società nella quale si ribadisce di continuo che la vita di un solo essere umano vale infinitamente di più di qualsiasi altro bene materiale.
Allora perché si continua a far finta di nulla e non si costruiscono abitazioni che mettano al riparo da catastrofi come questa, che in una manciata di secondi lasciano più vittime d’un attentato terroristico o di un bombardamento a tappeto?


 Da : http://www.focus.it/

 Il terremoto in Centro Italia: le cause

In prossimità dell’epicentro del sisma esiste una importante faglia che da tempo i geologi sostenevano che potesse ritornare in attività. E così è successo.

160824130226-italy-earthquake-ap-rubble-super-169
24 agosto 2016. Terremoto nell’Appennino. La zona colpita dal terremoto odierno rientra nella fascia ad altissima pericolosità che corre lungo l’asse della catena appenninica.
Mercoledì 24 agosto alle 3:36 del mattino c’è stato un terremoto di magnitudo 6.0 (Scala Richter) con epicentro nei pressi di Amatrice e Accumoli, due piccoli paesi (2.600 e 670 abitanti rispettivamente) nella provincia di Rieti.

Il primo sisma, con epicentro ad Accumoli, ha avuto una magnitudo di 6.0, una profondità di 4 km ed è durato 142 secondi.  Alle 3.56 la seconda scossa, ad Amatrice, di magnitudo 4.4.

Secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, fino alle ore 8 del 25 agosto sono state localizzate più di 470 repliche: 85 gli eventi sismici localizzati di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0,  8 i terremoti localizzati di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 ed uno di magnitudo maggiore di 5.0, quello avvenuto nella zona di Norcia (PG) con magnitudo 5.4 alle 04:33.

Ma vediamo la scienza di questo terremoto. (LEggi articolo intero)